Halloween: quanto ne sapete? Ecco 4 curiosità per voi!

- Gran Shopping Mongolfiera Molfetta

Pronti a festeggiare travestiti da mostri inquietanti e streghe cattive? 

Per assaporare appieno questa festività, ecco alcune curiosità riguardo alla festa di Halloween che forse non sapete!


Iniziamo dall’etimologia del nome, Halloween è la forma contratta di “All Hallows Eve”, una versione inglese arcaica di All Saints, cioè Ognissanti. Secondo alcuni storici, infatti, le sue origini risalgono alla festa celtica di Samhain che segnava la fine dell’estate.

 

Il nero e l’arancione sono senza dubbio i colori di Halloween.
Mentre il nero, simbolo di morte e mistero, è il colore utilizzato dalle streghe per scacciare il maligno, l’arancione, simbolo di luce e forza, è tipico dell’autunno: è il colore della zucca e delle foglie autunnali.
Nell’Irlanda celtica, il 31 Ottobre coincideva con il termine della stagione estiva e questi due colori simboleggiavano la transizione dall’estate all’inverno.

Il simbolo di Halloween è sicuramente la Jack-o’-lantern, una lanterna scavata in una zucca dalle sembianze umane. Questa usanza trova le sue origini nella leggenda di Stingy Jack, il contadino irlandese che tentò di truffare il diavolo, finché questi lo condannò a vagare nell’oscurità con solo un tizzone ardente per fare luce. E Jack vi costruì attorno una lanterna partendo da una rapa.
Ecco che successivamente in America, si diffuse l’usanza di intagliare la zucca.

È interessante anche sapere che secondo un’antica tradizione americana, alla vigilia di Halloween si può scoprire quanto tempo si vivrà: si deve sbucciare una mela cercando di non interrompersi. Più lunga sarà la striscia di buccia, più lunga sarà la vita.